Piccoli semi, grandi antiossidanti

Cibo e mangiar bene09/06/2019

La chia e  le sue proprietà straordinarie

In azteco la parola “Chia” voleva dire “forza”. Questi piccoli semi, ricavati da una pianta chiamata Salvia Hispanica, sono conosciuti da millenni nel centro e nel sud America  e le loro proprietà sono ben note ai popoli di alcune zone del Messico e del Guatemala dove la chia viene coltivata. Ricchi di sali minerali, vitamine e acidi grassi. I semi contengono anzitutto un elevato contenuto di calcio e altri minerali, come selenio, zinco, magnesio, ferro e potassio, ma anche vitamina C e acidi grassi essenziali omega3 e omega6. In modo particolare, questi semi scuri contengono calcio, cinque volte in più rispetto al latte e si accompagnano perfettamente ai semi di sesamo.

Le calorie contenute nei semi di chia sono 486 cper 100 g di prodotto. Tra le vitamine si  annovera il sorprendente contenuto di vitamina C, ma anche le vitamine A, B6, B12, E e niacina, tiamina e riboflavina. Esse appresentano un'importante fonte di antiossidanti naturali e amminoacidi, fondamentali per la formazione delle proteine, come cisteina, lisina, metionina.

Sono semi idrofili, ovvero che hanno la capacità di assorbire i liquidi, fino a ben 10 volte il loro peso, oltre ad apportare nutrienti ed energia, danno anche un senso di sazietà. Volgono un azione equilibrante per l'organismo, livellando gli zuccheri nel sangue, il colesterolo e regolando la pressione sanguigna. Infine facilitano la digestione e proteggono le pareti dello stomaco. Assumeteli nello yogurt, ma anche nel latte e cereali, o nelle insalate fredde di verdure e cereali.

Dove trovare questi prodotti?

Mostra nella mappa

Orari d'apertura

Lunedì-Domenica 9:00-21:00

Contatto

085/95091

Altre notizie

#JustAsk

Rispondiamo
entro un'ora
sulla nostra pagina Facebook

Fai la tua domanda
Orari d'apertura

Telefono: +39 085 95822
> Contattaci

Top