Automassaggio

Una pratica rilassante!

Quando lo stress incalza, il massaggio è una delle pratiche più corroboranti. Non solo per tensione, anche per posture che siamo costretti a tenere. In mancanza di alternative, possiamo praticare un automassaggio in varie parti del corpo con esiti molto soddisfacenti!

Iniziamo dal viso. Si comincia con il "risvegliare" la pelle attraverso dei leggeri pizzicotti, dal mento verso gli zigomi, dalle narici alle tempie, dal centro della fronte verso l'esterno.  Dopodiché, utilizzando un olio vegetale o una crema, si compiono movimenti sempre dal basso verso l'alto e dalla linea centrale del viso verso le tempie e i lati della testa. In caso di mal di testa, muovete le dita  sul cuoio capelluto, tracciando dei piccoli cerchi, ampliandone man mano la circonferenza e la pressione dei movimenti.  In alternativa, con i polpastrelli di indice e medio di entrambe le mani, disegnate il numero 8 all'altezza delle tempie - sempre esercitando una leggera pressione - e accentuate la spinta delle dita verso l'alto.

La postura da tastiera rende la zona vertebrale alla base del collo molto rigida. Si può massaggiare il collo con movimenti circolari dalla nuca verso il basso e dalla parte centrale del collo verso l’esterno. Al pari, stare molto seduti porta ritenzione idrica. Per contrastarla, massaggiate  le gambe con movimenti dal basso verso l'alto in modo da favorire il microcircolo: si parte dalle caviglie e si arriva alle cosce, stimolando ripetutamente ogni punto del corpo con leggere pressioni. Infine, mani e polsi! Per regalare  un po' di sollievo alle mani, premiamo il pollice di una mano sull'altro palmo, aperto, e con le restanti quattro dita esercitiamo una leggera pressione sul dorso dell'altra mano. Poi, con dei piccoli movimenti rotatori, sempre con il pollice, arriviamo fino alle giunture delle dita. Afferro ogni dito alla base e tiro delicatamente, allungandolo verso l'alto per distendere la muscolatura e i tessuti. I polsi si “sciolgono” facendo dei leggeri movimenti rotatori, usando possibilmente un olio per facilitare il massaggio e nutrendo le mani.  Reperite delle buone creme e oli massaggianti e mettetevi all’opera!

Eventi

Bluse primavera 2020

I modelli più belli di stagione