Indietro

Amici di animali e ambiente

Bellezza senza danno!

Tanti affermano di essere etici ma non è sempre vero. L’Erbolario ha l’etica nel proprio dna da sempre e vi spieghiamo perché. In primis, un amore per gli animali che ha spinto l’azienda di Lodi a battersi accanto alla LAV (Lega Anti Vivisezione) affinché venissero aboliti i testi sugli animali vivi. Nel 1992 insieme  a Lav, L’Erbolario ha inviato oltre 20.000 cartoline al Parlamento europeo chiedendo l’abolizione dei test, cosa che è stata ottenuta nel 2004. Ma la possibilità di sperimentare è rimasta attiva sulle materie prime e L’Erbolario ha nel 2006 aderito allo Standard Internazionale Stop Ai Test Su Animali, impegnandosi a non utilizzare materie prime sperimentate su animali, a fine cosmetico, chimico o farmaceutico.

Una nuova battaglia, una nuova vittoria. L’11 marzo 2013 è infatti entrato in vigore il divieto totale nell’UE di sperimentazione degli ingredienti cosmetici sugli animali. Il parco aziendale si estende su una superficie di 234.000 m². Da anni l’azienda adotta tutti i dispositivi necessari per prevenire, ridurre e, dove possibile, eliminare ogni forma di inquinamento o di ingiustificato consumo delle risorse derivanti dal proprio lavoro. L’Erbolario partecipa a iniziative in veste di socio sostenitore ad associazioni quali: LAV - Lega Antivivisezione, FAI - Fondo per l’Ambiente Italiano, LIPU - Lega per la Protezione degli uccelli, Fondazione Slow Food per la biodiversità, Legambiente, Lega del Filo d’oro ecc… Inoltre l’Erbolario da sostegno a numerose Onlus, Associazioni di volontariato ed iniziative filantropiche locali. Tutti i prodotti sono imballati in carta FSC (riciclata), sono senza ingredienti di derivazione animale e rispettano l’ambiente nei processi di lavorazione oltre a rispettare l’etica del lavoro umano. Per la primavera vi suggeriamo due bellissimi kit: rosa o gelsomino.

Eventi

Insieme a voi

DIMMI DI PIÙ!

#PUMAfam

Allenarsi insieme a Puma

DIMMI DI PIÙ!